martedì 23 ottobre 2007

Panorama non rispetta le regole sulla pubblicita'..


..E nessuno gliele fa osservare, si vede, perche' questo mega-manifesto, evidentemente uno di quei 6 x 3 che dal 19 Maggio 2006 sono stati banditi dal nuovo Regolamento in materia di affissioni pubblicitarie (delibera n. 100 del 12.4.2006) su tutto il territorio del Comune di Roma, campeggia invece in bella vista sulla Via Tiburtina, all'altezza di Via di Casal de' Pazzi, nel V Municipio. Come e' possibile? Da tale data infatti è partita la demolizione di tutti i cartelloni di quelle dimensioni che le ditte avrebbero dovuto rimuovere. Questo cartello pubblicizza il supermercato che si trova in Via Tiburtina, 757, il telefono e' 06 4179071, l'email ancora non l'ho trovata ma mi piacerebbe scrivere loro e chiedere come mai non rimuovono il loro maxi cartellone.

6 commenti:

Quarto Municipio ha detto...

I cartelloni pubblicitari sono un vero cancro: non c'è strada che non ne sia invasa!

Sarebbero da vietare per legge!

Martina ha detto...

o usare moderatamente..mooolto moderatamente! come nei paesi civili

ps hai visto la battaglia che abiamo fatto contro l'altra brutta tendenza in via di espansione (le mini vele pubblicitarie)?
segui l'etichetta vele pubblicitarie :-)

ps se vuoi partecipare al 'gruppo di lavoro/azione' composto da MiglioraRoma, Degradoroma, Degrado di Roma, Romadelle vittoriechenonva, Transenna, Biscoteca ed altri fammi sapere che ti inseriamo nelle prossime mail
[In pratica ogni tanto se dobbiamo scrivere a comune/giornali per denunciare qualcosa, ci uniamo e cosi' arrivano piu' segnalazioni..]
L'unione fa la forza, no?
ciao :-)

Martina

Miglioraroma ha detto...

Riportiamo il testo dell'E-mail inviata oggi al Direttore del Supermercato Panorama di Via Tiburtina:

Egregio Direttore,

Siamo un gruppo di persone che, tramite un Blog, ci occupiamo di alcune problematiche della città di Roma, a partire dal decoro urbano.

Vorremmo segnalarle che su Via Tiburtina, all'altezza di Via Casal de' Pazzi, è presente un vostro maxi-cartellone pubblicitario che ci risulta essere fuorilegge da più di un anno.

Infatti secondo noi rientrerebbe in quei cartelloni 6 x 3 banditi su tutto il territorio del Comune di Roma in base al nuovo Regolamento Comunale in materia di affissioni pubblicitarie a partire dalla data del 19 Maggio 2006 (delibera n. 100 del 12.4.2006).

Tutte le aziende proprietarie di tali maxi-cartelloni avrebbero dovuto rimuovere, entro quella data, i propri 6 x 3 già installati.

Essendo trascorso oltre un anno dall'entrata in vigore di questo nuovo regolamento ci chiedevamo come mai dei vostri maxi-poster 6x3 siano ancora presenti ai bordi di alcune strade cittadine.

Non crediamo che un grande Gruppo come il Vostro voglia passare, agli occhi dei cittadini romani, come irrispettoso delle regole della città (tra l'altro il sito Internet del vostro gruppo afferma che tra i Vostri valori c'è anche "Essere sempre di esempio per tutti coloro che ci circondano"), pertanto confidiamo che vorrete al piu' presto provvedere alla rimozione del cartello suddetto in questa come nelle altre località del territorio comunale ove si dovessero ancora trovare cartelloni pubblicitari di vostra proprietà attualmente contrari alla normativa vigente.

In allegato le inviamo la fotografia del cartello sopracitato.

La ringraziamo per l'attenzione e in attesa di un Suo cortese riscontro ci è gradito porgerle i nostri più

Cordiali saluti,

Lo Staff di MiglioraRoma

pensieroincerto ha detto...

La ditta installatrice (MG advertising) ha numerosi impianti sotto sequestro per un'inchiesta penale in corso, praticamente mettevano (mettono) false targhette di autorizzazione comunale sui cartelli, in modo da evitarne la rimozione.
Ed è un giochetto che fanno tutte, tra cui una che ha l'esclusiva della paline 1 x 1 nel centro storico (e che deve avere ottime entrature in comune se non le hanno mai rimosso manco mezzo cartello), o quei cartelli nei parcheggi "P - Comune di Roma", tutti rigorosamente dotati di autorizzazione falsa.

Martina ha detto...

Il direttore di Panorama non ha ancora risposto..forse bisognerebbe scrivergli in tanti (direttore_tiburtina@gruppopam.it)

Anonimo ha detto...

io penso che ormai chi fa da se fa pere tre, è fuori legge?? bene
allora con delle bombolette di vernice o dei "gavettoni" imbrattate il cartellone, tanto è fuori legge là non ci dovrebbe essere quindi non vi possono dire nulla