mercoledì 12 settembre 2007

Lavavetri sì, lavavetri no..

foto di Marco F.

Nonostante gli articoli che sono stati pubblicati in questi giorni sui giornali a proposito della "lotta" ai lavavetri, intrapresa recentemente dai vari Comuni Italiani, la realtà romana sembra che sia diversa. Ricevo e pubblico la fotografia inviatami questa mattina da un visitatore del Blog che mi scrive:

Questa è la tolleranza zero contro i lavavetri. Le due rom lavavetri istituzionali di piazza Fiume, sono riapparse proprio stamattina, con buona pace dei vigili presenti, quanto impotenti.

Voi cosa ne pensate? E' giusto eliminarli dalle strade? in che modo: multandoli o arrestandoli o ci sono altre soluzioni?
Personalmente ritengo la presenza massiva dei venditori ambulanti
maggiormente dannosa per Roma di quanto possano essere i lavavetri, ma ammetto di avere sentimenti duplici..appena si separano dalla (mia) razionalità mi pronuncerò. Intanto sono curiosa di sapere come la pensate.

Nella casellina "Other" del sondaggio qui di seguito mettete pure, se volete, la vostra risposta libera.



4 commenti:

Sandro ha detto...

Non è un problema di facile soluzione... l'arresto mi sembra una pena sproporzionata rispetto al "reato" contestato, la multa... chi la paga? Si tratta nella quasi totalità di persone senza fissa dimora, senza un reddito, senza beni al sole. Il racket? nel caso dei rom non credo ci sia un racket dietro, se non i propri mariti o padri, visto che per la loro cultura l'uomo non lavora... qualche decina di anni fa bastava un fischio ed era un fuggi fuggi tra venditori di fazzoletti e deodoranti, ora... i vigili vengono spesso malmenati, preferiscono non intervenire poichè impotenti davanti a tali comportamenti. Cambiamenti climatici e di cultura? Dobbiamo tenerci le zanzare tigre, i rom, gli ambulanti? L'unica via di uscita è una presa di posizione forte da parte del governo: una legge che definisca a livello nazionale le linee guida. Quali linee? Difficile proporne, prima risolverei il problema della non punibilità dei minorenni colpevoli di furti e borseggi, reati ben più gravi del fastidio al semaforo. Mandiamo in galera i bambini? No, assolutamente: arrestiamo i genitori.

pensieroincerto ha detto...

Sì, il problema è di non facile soluzione; però, ripensandoci, dopo due visite consecutive a parigi l'anno scorso e quest'anno, il confronto viene naturale: coma mai lì non ci sono ? qual'è la soluzione adottata ? (la foto è mia, di ieri mattina, ore 10)

Sandro ha detto...

Già, come mai? Saranno solo da noi? Simao famosi nel mondo per la nostra fantasia e creatività, forse un omaggio alla nostra cultura? Chissà! :-) Scherzi a parte, ottima riflessione, sarebbe interessante una panoramica a livello europeo per sapere se il fenomeno si è presentato e quali sono state le soluzioni eventualmente adottate.

Martina ha detto...

ho dato un'occhiata alle risposte libere del sondaggio..finora è stato scritto:

* multandoli e combattendo il racket
* trasferirli in campi di concentramento ed ivi giustiziarli
* bloccando le entrate dei rom in Italia


...la seconda mi sembra una misura un tantino esagerata, oltre che illegale..però interessante notare come solo 1 su 13 abbia scritto di lasciarli stare mentre 12 finora si sono espressi a favore del loro allontanamento.