venerdì 31 agosto 2007

Sixt: pubblicità ingannevole e addebiti segreti

In questi ultimi mesi mi è capitato di noleggiare la Smart della Sixti -la low cost della Sixt- di solito per un giorno o due al massimo. La Sixti fa della convenienza dei suoi costi di noleggio il suo cavallo di battaglia in tutte le pubblicità, non da ultime quelle stampate sulle portiere delle vetture che noleggia ai clienti. La loro Smart in particolare ha un enorme 5€ stampato su ciascun lato della vettura, con scritto in piccolo: "a partire da". Ebbene, anche se i prezzi dei noleggi sono bassi rispetto alle altre società, dal loro sito Internet si vede chiaramente come non sia mai possibile effettuare alcun noleggio a 5€, ma il minimo per la Smart è di 8€ in quanto il sistema aggiunge automaticamente 3€ di polizza Kasko con franchigia di 800€.
Non è questa pubblicità ingannevole?
Io poi, che prenoto circa una settimana prima la mia macchina pago in genere dai 20 ai 30 € e mai 8€. Ma questo è ammissibile, in quanto prima prenoti, meno paghi. Se si prenota un paio di mesi prima magari si riesce anche a pagare 8€, ma mai 5!
La seconda osservazione o meglio avvertimento per tutti coloro che avessero in mente di noleggiare una macchina con la Sixti a Roma è di stare attenti che gli addebiti in carta di credito corrispondano a quelli effettivamente previsti ed autorizzati. Infatti io mi sono recentemente accorta, controllando l'estratto conto della mia carta, che per ogni noleggio effettuato la Sixt mi ha addebitato ulteriori 12,20€ (che su 20€ non è poco). Chieste spiegazioni all'addetto che mi ha consegnato la macchina, mi sono sentita rispondere che è il costo della pulizia (che lui mi ha detto essere pari a 10€, mentre il sito Sixti riporta- ma solo come opzione- al costo di 11€) che viene da Sixt addebitato in automatico, anche se la macchina viene riconsegnata pulita da lavaggio!
Questo costo non viene evidenziato né al momento della prenotazione su Internet, né al momento del ritiro della vettura o della sua riconsegna e né tantomeno in fattura. Né, da ultimo, si è avvertiti di tale costo al momento del ritiro o della riconsegna della vettura. E' un costo completamente occultato al cliente, almeno fino all'arrivo dell'estratto conto. Sul sito Sixti le condizioni relative alla pulizia chiedono di riconsegnare la macchina pulita, solo in mancanza di questo anticipano che verrà addebitata la pulizia, ma allora non si capisce 1) come mai la mancata pulizia eventuale della vettura non venga mai contestata al momento della riconsegna e 2) come mai non si riceva relativa fattura di questa spesa. Al Call Center della Sixt la signorina con cui ho parlato ripeteva solamente la frase: "la pulizia è obbligatoria", il che non significa granché..

27 commenti:

Dadi ha detto...

Ingannevole e fraudolenta.
Purtroppo per le piccoline (Smart, Panda e Punto) non ce confronto con gli altri operatori; mentre salendo di livello (già la categ. D) ci sono altri che sono "decisamente" più vantaggiosi. Cmq, tutti più seri, in linea di massima.
Con la Sixty, non dimentichiamo, che devi per forza pagare con carta di credito via web, con prenutazione almeno 48 ore prima; e i prezzi sono differenti a seconda del porto di partenza (provare per credere) anche di varie decine di euro.
E' economica, quindi, ma taglia molti costi; e va tutto bene se non succede nulla perché le franchigie assicurative sono alte!

Gianluca ha detto...

A me sembra una vera truffa!!! sopratutto i dodici euro della pulizia che non vengono neppure fatturati. Ma hai parlato di questo con la guardia di finanza????

Martina ha detto...

Dadi,

Io infatti acquisto sempre la riduzione a zero della franchigia (4 euro al giorno se ricordo bene). Alla fine pago in genere dai 18 ai 27 Euro per un giorno dato che prenoto non molto in anticipo.
Il problema non � sulle tariffe ma sul fatto che ci siano dei costi occulti e non legittimi secondo me come la pulizia. Gianluca, mi sono rivolta agli avvocati di Altroconsumo, dato che sono socia e..il mio avvocato � in ferie.
Grazie a tutti :-)

Simona ha detto...

Vi segnalo altri 2 episodi incorsimi con la stessa compagnia di autonoleggio. A luglio mi è stato addebitato come extra un servizio di autolavaggio per un noleggio usufruito a giugno, in maniera tardiva, senza notifica - mi sono accorta dell’addebito dall’estratto conto della carta di credito - né fattura, impedendomi così di poter inserire la voce nella nota spese e di poter chiedere il relativo rimborso alla mia società. Ad agosto, in seguito alla cancellazione di una prenotazione, autorizzata tra l'altro telefonicamente dal Servizio clienti Sixt senza segnalazione di alcun addebito, mi è stata recapitata una fattura di 50 €. Visto che la cancellazione era stata operata entro i 14 giorni relativi al diritto di recesso, come da condizioni generali lette sul sito web Sixt, ho chiesto via mail di indicarmi un giustificato motivo della fattura. Nessuna risorsa di competenza mi ha mai risposto. Oggi mi sono accorta che l'importo è stato addebitato sulla mia carta di credito. Mi sento impotente e frustrata...

Sandro ha detto...

Se l'addebito non viene fatturato, su quella cifra non si paga l'IVA, quindi...

Francesca ha detto...

Mi accingo a sporgere denuncia al garante per pubblicità ingannevole. Anch'io sono vittima della Sixti e dell'addebito occulto. Che vergogna! OK proporre delle tariffe convenienti e anche OK "sovraccaricare" un pà la pubblicità - ma fregare il consumatore in modo così plateale proprio no. Costi di lavaggio? se la lavassero da soli!

Raffaella ha detto...

La Sixti è la peggiore società di noleggio che esista in Italia. A parte l'ingannevolezza della pubblicità, che andrebbe tempestivamente portata alla attenzione del garante, il prelievo illegittimo di denaro per costi mai concordati è una e propria truffa. Non sarebbe male portarli davanti al Giudice di Pace e chiedergli i danni.

Andrea D'Ambra ha detto...

Ti invito a compilare il modulo pubblicità ingannevole presente sul sito di Generazione Attiva... al resto pensiamo noi ;-)
Andrea

archmanti37 ha detto...

Io fra 4 giorni noleggerò una smart, ritengo che la soluzione del problema del lavaggio si possa risolvere se, al rientro dell'auto l'addetto al controllo, dopo aver verificato le condizioni dell'auto, si invita a far riportare sul contratto che l'auto viene riconsegnata "pulita" seguono le firme. Vedremo !!!

Martina ha detto...

Andrea, grazie mille. Lo farò!

archmanti37 fammi sapere se sei riuscito a risolvere in questo modo, io dubito, però provaci.

Ciao.

Martina ha detto...

ok, pubblicita' ingannevole della Sixti segnalata qui:

http://www.generazioneattiva.it/modules.php?name=pubblicita

Martina ha detto...

aggiornamento: l'avvocato di Altroconsumo, sentiti i fatti, mi ha confermato che gli addebiti occulti, per la pulizia, sono da considerarsi illeciti pertanto scriveranno loro alla Sixti pretendendo il rimborso.

Sulla pubblicita' ingannevole anche loro mi hanno detto di comunicarlo al Garante come ho gia' fatto tramite Generazione attiva.

Aspettiamo..

sergio ha detto...

Sono un'altra vittima della Sixty.
Per un noleggio di un giorno per fare un giro a Roma (badate bene in data 7 agosto 2007 dalle 11.00 alle 17.00) mi vorrebbero addebitare 13 euro per il lavaggio della macchina.
Che vergogna !

Serena ha detto...

Anch'io ho avuto lo stesso problema con Sixti. Sconsiglio vivamente dall'utilizzare questa società per i noleggi e di cercare delle alternative.

archmanti37 ha detto...

Allora chiarezza per tutti !!!
Sono rientrato dopo aver noleggiato la Smart a Malpensa. Tutto OK, al rientro ho chiesto che in calce al contratto si apponesse la scritta "Pulita" con firma del ricevente e il lavaggio non mi è stato addebitato.
Però occorre una precisazione. Martedì e soprattutto Mercoledì scorso ho viaggiato con l'auto sotto pioggia e temporali impressionanti, prendendo pozzanghere e quant'altro. Al rientro al posteggio Sixt con la macchina grondante d'acqua mi sono armato di due stracci per asciugare e pulire l'auto (dentro, fuori ed anche i cerchioni che erano sporchi) davanti al preposto alla ricezione che non ha potuto far altro che riscontrare sul contratto quanto verificato.
Quindi non vi lamentate: se Voi non chiedete non Vi può essere attribuito quanto Voi auspicate; e soprattutto, olio di gomito, lasciando pulito come pretendete di avere in consegna.

Martina ha detto...

caro achmanti37,

purtroppo a Roma non e' cosi', a parte il fatto che se non me lo riporti in fattura o non scrivi nelle condizioni che comunque mi addebiterai la pulizia anche se la macchina e' riconsegnata pulita (come han fatto con me) l'addebito e' illecito, l'addetto mi ha confermato che anche nel caso di macchina riportata dal cliente appena uscita da lavaggio (come era successo ad una ragazza qualche giorno prima del mio noleggio) la casa madre addebita sempre il lavaggio, da qualche mese a questa parte (perche mi ha detto che non si fidano degli addetti che alla fine non addebitavano il lavaggio a nessuno).

Io la macchina l'ho sempre riconsegnata come me l'avevano data ed ho anche le foto che lo provano, volendo, e non sono certo io che devo dire all'addetto cosa deve scriveree sui suoi moduli.

Gli avvocati di Altroconsumo sono tra l'altro concordi con me, pertanto..presto vedremo chi ha ragione

Comunque grazie per la tua testimonianza.

Ciao

archmanti37 ha detto...

Cara Martina,

Se vai a leggerti le FAQ, c'è appositamente la domanda posta a proposito:
"Domanda: L'auto deve essere lavata?
Risposta: Per favore riconsegnate l'auto lavata. Se il lavaggio dovesse essere effettuato da SIXTI, dovremmo addebitare il relativo costo...." Io mi ero stampato anche questa loro disposizione in caso di, contraddittorio, ma come detto non c'è stato di bisogno. La prossima volta presentati anche tu con una stampa di questa FAQ, e vedrai che avranno poco da dire.
Ciao

Martina ha detto...

sulle condizioni della Sixti c'e' scritto

Pulizia
La vettura va riconsegnata pulita. Se la pulizia deve essere fatta da un impiegato SIXTI verrà addebitato al cliente un extra per il servizio. I prezzi del servizio sono pubblicati nella tabella alla fine di questa pagina. La vettura è considerata pulita secondo i seguenti criteri:
ESTERNI: carrozzeria, coppe e finestrini non devono avere macchie di fango, insetti o altro sporco visibile.
INTERNI: sedili, tappetini, sportelli, vano bagagli, finestrini e accessori devono essere puliti e il posacenere vuoto. Nessun tipo di rifiuto può essere lasciato nella vettura.

Non dice l'auto va lavata, ma riconsegnata pulita, ergo se io la prendo un giorno e la riconsegno come l'ho ritirata, nelle stesse condizioni di pulizia (magari ci ho fatto solo 100 mt) la pulizia non puo' essere addebitata!

Le mie vetture rispettavano al momento della riconsegna le condizioni scritte.
ciao

Martina ha detto...

ho trovato un documento interessante sulla pubblicita' sulle SMART, a questo proposito dice infatti:

La pubblicità sui veicoli
Ultimamente vediamo sulle nostre strade e a autostrade sempre più
veicoli tappezzati di pubblicità, in particolare mi riferisco ad un tipo
di veicolo che è la "smart". Probabilmente per la tipologia dell'auto,
che di certo non passa inosservata, è quella che moltissime ditte,
discoteche, locali di intrattenimento, ecc..., scelgono da tappezzare
di pubblicità. Vi chiedo se non sia in contrasto con l'art. 23 C.d.S. il
fatto che spesso questi veicoli siano quasi completamente ricoperti
di scritte pubblicitarie, non limitandosi al solo logo e ragione sociale
come specifica il C.d.S.; è anche ipotizzabile che proprio per la loro
estrema particolarità possano indurre gli altri conducenti a
confusione e distrazione; se in considerazione di tali fatti si
concretizza la sanzione prevista dall'art. 23/11 C.d.S.
L'art. 57 del regolamento del codice della strada regolamenta le
fattispecie consentite di pubblicità sui veicoli, prevedendo che
quella per conto terzi può essere effettuata solamente a
determinate condizioni sui veicoli adibiti a taxi o trasporto pubblico.
Per quanto riguarda i veicoli non rientranti in queste due categorie,
è previsto che la pubblicità non possa essere effettuata a titolo
oneroso. Al di fuori di questa ipotesi sono applicabili le sanzioni di
cui all'art. 23 C.d.S. Al riguardo è stato sollevato - circa due anni fa
- ricorso alla Corte Costituzionale che non si è pronunciata respingendo l'eccezione di costituzionalità in quanto non è previsto
che possa essere richiesto il giudizio sui regolamenti di esecuzione. (asaps)

[non ho capito perche' la Corte Costituzionale non si e' pronunciata..chiedero' a qualche amico avvocato]

Martina ha detto...

per questi addebiti illeciti della Sixti ho contattato mi Manda Rai Tre. Per trattare il caso in una delle loro puntate hanno bisogno di ricevere altre segnalazioni come la mia.

Simone, Sergio, Serena, non ho le vostre email, se leggete questo commento vi prego scrivetemi a miglioraroma@gmail.com, insieme a voi forse ce la facciamo.
L'Invito e' aperto a chiunque abbia noleggiato una vettura Sixti e gli sia stato addebitato il lavaggio (a tradimento, cioe' senza preavviso)pur essendo la macchina stata riconsegnata pulita. Sarebbero utili anche fotografie del prima e dopo noleggio (io le ho)
Grazie

Martina ha detto...

SE AVETE AVUTO LA MIA STESSA ESPERIENZA CON LA SIXTI SCRIVETEMI A miglioraroma@gmail.com E ANDREMO TUTTI A MI MANDA RAI TRE!!

marzia ha detto...

ciao a tutti, fregatura su tutta la linea: ho chiesto ed ottenuto che alla riconsegna venisse scritto e controfirmato che l'auto era pulita (lavata e asciugata) ma il costo mi è stato addebitato lo stesso, oltretutto senza una voce esplicita nella fattura, che magicamente dai 13 euro e rotti di eccesso chilometri lievita a 30 e oltre. Tra l'altro: controllate sempre che corrispondano chilometri in eccesso e importo: a me hanno adebbitato un importo molto più alto del dovuto!!!

Anonimo ha detto...

Salve,
sono un'altra vittima della sixti. Ho prenotato con largo anticipo una smart, pagata in effetti poco, pero' ora mi sto "scontrando" con gli impiegati che al telefono mi hanno già preannunciato un addebito in carta di credito di oltre 50 euro per extra vari (la vettura l'ho pagata 36 euro piu' o meno). I 50 euro sono cosi divisi: lavaggio (ed avevo fatto scrivere auto pulita, servizio benzina, costo benzina). Per quanto riguarda la benzina, la vettura quando l'ho ricondsegnata aveva una tacca in meno di carburante (praticamente aveva 7/8 di benzina). Al telefono mi hanno detto di aver messo 14 litri di carburante. Ma dico io se la smart ha 33 litri totali di serbatoio, ed io te la consegno con 1/8 mancante, come hanno fatto ad entrarci 14 litri???

Martina ha detto...

Caro Anonimo,

La redazione di Mi Manda Rai Tre mi ha comunicato che non appena raggiungono un numero sufficiente di segnalazioni riguardo a questa vicenda apriranno il caso, per cui vi invito a scrivere a mimandaraitre@rai.it, descrivendo la vostra storia e lasciando tutti i vostri recapiti. Se in copia nascosta volete inserite anche me (miglioraroma@gmail.com) ve ne sarò grata, cosi' tengo traccia di quante segnalazioni sono arrivate loro e non appena arriviamo a 4-5 almeno li ricontatto per sollecitare l'apertura del caso.

Intanto ho notato che le Smart Sixti non hanno piu' la pubblicità sulle fiancate..avranno letto questo post? mah..

Tony ha detto...

Usufruisco di una microcar dal giorno 29/11/08 con riconsegna l’1/12/08 agenzia di via Aurelia a Roma
Ritiro l’auto che aveva appena smesso di piovere a dirotto, quindi inzuppata d’acqua alle ore 8.20 del mattino; torno per la riconsegna come già detto l’1/12 verso le 17.40 sotto una pioggia battente, naturalmente l’autovettura esternamente si presentava bagnata, ma non sporca, come lo potrebbero dimostrare le foto che ho scattato.
A tradimento oggi 4/1/08 mi viene recapitata una fattura con 9.17 euro per lavaggio e 3 euro di oneri automobilistici (DA NESSUNA PARTE SPECIFICATI) + iva per un totale forfettario di 14,60 detratti in automatico dalla mia carta di credito.
...in ogni caso, in tre giorni di utilizzo dell’auto sotto la pioggia, più lavata di così!!!
..mi sembra una vera e propria truffa, su internet riportano prezzi molto convenienti, ma poi ti fanno pagare la differenza con una fattura a parte.
ho già scritto alla redazione di mi manda rai tre. e dire che proprio ieri ho riprenotato con la sixti per il prossimo fine settimana!!!!

Anonimo ha detto...

Lasciate perdere la Sixt. In finlandia (Tampere) mi hanno rubato 630 euro oltre ai 300 di nolo. Macchina riconsegnata perfetta. Loro dicono danni incredibili. Ok, fatemi vedere le foto o qualche fattura. Niente. L'avvocato dice che se faccio causa internazionale vado a pari se vinco ... se perdo invece ... Vi consiglio di fare la kasko o di denunciare il furto della carta di credito appena dopo essere saliti in macchina.

conte_verde ha detto...

tre giorni fa la SIXT di Roma, stazione Termini a fronte di un noleggio di una Meriva (e sapete tutti quanto costa) ha voluto per un giorno 150 euro, avendo chiesto io la polizza assicurativa kasko e 150 km massimi.
Senza dirmi nulla, per la durata del noleggio mi hanno bloccato 1000 euro dalla mia carta di credito! rispota: mi spiace che lei non abbia capito! Capito cosa! non mi hai detto nulla!!! E poi a cosa serve pagare oltre al noleggio 40 euro di polizza kasko se poi tu ti tieni una ulterire garanzia. Mai più SIXT