venerdì 1 ottobre 2010

Romani Porci? Giudicate voi..

immagine di Degrado ApriliaNO

Pubblico una delle fotografie inviatemi dal Blog Degrado ApriliaNO che si lamenta di come il PD (ma non è stato il solo partito, ha aggiunto) per criticare chi giudica "Porci" i romani finisca con lo sporcare e degradare ancora di più la nostra martoriata città!  

Da persona che su questo blog si è occupata spesso di degrado e rifiuti mi chiedo però perchè questa levata di scudi a difendere la "non porcinità" dei romani?

Non sono infatti i romani (non tutti ma molti di questi, la mia opinione è che sia la maggioranza) a fare queste cose: gettare mozziconi di sigaretta per terra ovunque, spargere giornali, volantini, rifiuti di ogni genere per terra, imbrattare muri e monumenti con i graffiti, attaccare locandine su tutti i pali e cassonetti (politici inclusi), non raccogliere le deiezioni del proporio cane...ecc.

I partiti, poi, a Roma sono lo specchio di questa realtà ed infatti imbrattano a più non posso durante le elezioni e non solo, in quanto sanno che la maggioranza dei cittadini non li punirà in sede di voto  solamente perchè hanno sporcato la città (che dovrebbero ben amministrare!) e il motivo non sarà forse che anche gli elettori sono degli.. "sporcaccioni" o come diciamo spesso sui blog anti-degrado degli "imbrattatori" della città? 

E così la mattina io (ma non sono la sola) mi ritrovo a fare la "gimkana" tra i rifiuti lasciati per terra e le deiezioni canine sui marciapiedi, mio figlio al parco mette le mani per terra e nove volte su dieci prende un mozzicone di sigaretta..e così via. 

Starò invecchiando e diventando più "criticona" (se mai è possibile) ma almeno questa volta concordo con la frase di Bossi.

Sperando sempre che i miei concittadini diventino prima o poi un po' più "puliti".

4 commenti:

bikecity ha detto...

...non credo che bossi intendesse questo....la sua era un offesa generica ...e non mirata al problema del degrado della Capitale

Anonimo ha detto...

Il PD in questi ultimi tempi si sta distinguendo particolarmente nello sporcare la nostra citta', recentemente hanno invaso la mia zona (Casalotti) con ipocriti manifesti tesi a "salvare" Sakineh (e chissa' perche' no Teresa Lewis che infatti e' stata democraticamente soppressa nei "civilissimi" USA...), i cassonetti gialli per i vestiti sono stati particolarmente colpiti, ma anche muri e piloni non sono stati risparmiati dalla furia zozzatrice del PD.

Credo putroppo che anche a Milano pero' i partiti si distinguano in queste porcherie.

Andrea Rossi

Martina ha detto...

@ bikecity:

in effetti mi sarei meravigliata da parte sua un cosi'..."fine pensiero"


@ Andrea:
A Roma l'unico partito che ho visto rispettoso delle regole è stato l'IdV (ma in provincia è pessimo come gli altri)

Anonimo ha detto...

Si e' vero, non ho mai visto un manifesto dell'Italia dei Valori, diamo a Cesare quel che e' di Cesare.

Andrea Rossi