domenica 10 ottobre 2010

Grazie sorcini..

sopra: viale della Casina di Raffaello il 10 ottobre

..per le cartacce, bottiglie rotte, pacchetti di sigarette e volantini ovunque (anche sulle piante) che avete lasciato a Villa Borghese (vedi qui alcuni esempi). 
Uno spargimento di rifiuti in quel gioiello di parco cittadino che è (era?) questa Villa, che da tempo non mi capitava di osservare.
Il Servizio Giardini, di cui il Comune quest'anno ha dimezzato i già pochi fondi, con il suo pugno di giardinieri, avrà un bel da fare nel prossimo futuro per porre rimedio al mare di rifiuti portati dai  fan di Renato Zero in uno dei Parchi pubblici più belli della Capitale.
Rifiuti così diffusi, nonostante le recinzioni di alcune zone (a cosa è servito farle aperte da un lato?), che non credo che il Parco tornerà -se non tra molto tempo- al livello di pulizia "pre-Zero".
Zero pulizia, Zero rispetto per l'ambiente e Zero attenzione per i nostri beni culturali, dal momento che il grande palco del cantautore romano -ed i suoi altoparlanti- sono stati posizionati proprio di fronte alla più che bicentenaria Casina di Raffaello, che non avrà di certo tratto un gran beneficio delle frastornanti vibrazioni sonore del cantautore romano.
Tutto questo perchè non si è voluto utilizzare per questi concerti una delle strutture pensate per questo tipo di manifestazioni (Palalottomatica, Stadi..) e nonostante il parere contrario -evidentemente non vincolante- della Sovrintendenza dei Beni Culturali. 

Se usate i parchi pubblici per i concerti, almeno piantate un pò di alberi (e parchi gioco) da qualche altra parte (stadi?) in modo che ci sia un qualche..contrappeso!


Qui le fotografie dei rifiuti scattate da Legambiente

Qui la nota di Legambiente

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa... ma quando c'è stato Baglioni a villa borghese, tu dov'eri?? A criticare no di certo...Quando si fanno spettacoli di calibro ben inferiore e La location è di una tristezza mille volte più infinita, tu che dici?? Quando si imbrattano monumenti con scritte di vario genere, chi è che ha il coraggio di esporsi?? Nessuno mi pare. Io ai concerti ci sono stata, alla fine ho portato via il mo bel sacchettino di rifiuti; con questo non voglio dire che non ci fossero tonnellte di spazzatura da eliminare, ma è inutiole che ti "ringrazi" i sorcini, perchè questo tipo di marcio c'è in ogni persona. e visto che non sei tu a pulire, ti consiglio dapprima un esamino di coscienza.

Martina ha detto...

non ricordo quando c'è stato Baglioni a Villa Borghese, quindi sicuramente ancora non vivevo a Roma (ma fuori città) altrimenti avrei detto la stesa cosa.
Il Grazie Sorcini (non l'hai capito forse) è ironico infatti non è colpa loro (ovvero si ma sarebbe stata la stessa cosa anche con i fan di altri cantanti probabilmente) ma dell'Amministrazione Comunale perchè questi eventi vanno fatti (andrebbero) in luogi appropriati e non in parchi pubblici storici come Villa Borghese.
Tra l'altro il parco per dieci giorni è stato invaso da ruspe, camion, macchine, transenne,..insomma barricato e occupato con notevole disturbo per chi lo vive abitualmente.
Secondo me (e i Beni Culturali, e l'Associazione Amini di Villa Borghese e se ben ricordo anche Legambiente, ecc) non è giusto. Ci sono gli Stadi, se Alemanno si è dimentciato (ma quelli costano e forse la Villa è stata data gratis..non so)

Migliora Torino! ha detto...

Ma guardo 'st'anonimo che faccia tosta!

alla fine ho portato via il mo bel sacchettino di rifiuti; con questo non voglio dire che non ci fossero tonnellate di spazzatura da eliminare, ma è inutile che ti "ringrazi" i sorcini

Martina sta ringraziando il fatto che per un utente di concerti che si porta via i rifiuti, ce ne sono 10.000 che li buttano per terra.

questo tipo di marcio c'è in ogni persona

Appunto. Di questo parla l'articolo...

e visto che non sei tu a pulire, ti consiglio dapprima un esamino di coscienza

Ma che cavolo significa?

CHI BUTTA I SUOI RIFIUTI PER TERRA FA SCHIFO. È UN RIFIUTO LUI.

Quale caspita di esame di coscienza si deve fare uno che giustamente odia l'inciviltà della gente? Ma che ragionamento è!

E firmati invece di metterti anonimo... Qui noi non picchiamo nessuno...

Per Martina: non dare retta a questo interventi di persone con poco spirito civico, continua la tua battaglia per la civiltà a Roma

Martina ha detto...

ahah grazie, non ci avevo neanche fatto caso all'"esame di coscienza"(forse perchè non ho la coda di paglia certe accuse non mi toccano :-)

Grazie a Migliora Torino (I "Migliorini" devono restare uniti :-)..scherzo, veco che il tuo blog è cresciuto! bravo, pasero' a trovarti presto

Purtroppo l'Anonimo non credo conosca il blog (nè quello di cui stava parlando perchè ha detto frasi con senso di difficile comprensione, almeno per me..mah)
meno male che si è portato via il sacchetto di rifiuti (non è che ci si dovrebbe poi vantare di farlo ma dovrebbe essere normale, ma meglio di nulla)

ciao

Prof. Premuda ha detto...

L'esame di coscienza se lo dovrebbe fare Anonimo per essere uno che ascolta musica così deprimente. Me lo immagino, Anonimo, al concerto di Renato Zero o di Baglioni che gira solo per il parco con il suo sacchettino pieno di rifiuti. Poveraccio.

theDRaKKaR ha detto...

Be' dai musica deprimente: i gusti son gusti.
Diciamo che Baglioni o Zero, Santa Cecilia o Iron Maiden, l'importante è che la gente che va a un concerto in un parco pubblico si emancipi un pochino e porti con sé i rifiuti che produce, per poi differenziarli nei vari cassonetti.

Il problema è culturale, non musicale.

Saluti :-)

Martina ha detto...

oggi passeghiavo per la Villa...c é un tappeto di mozziconi ovunque...che tristezza e che rabbia!

Martina ha detto...

il problema Drakkar sta nel fatto che lo sappiamo che i romani sono degli sporcaccioni, allora non facciamogli sporcare i parchi in migliaia insieme, ma mandiamoli nei luoghi preposti per gli eventi (che sono anche più facili da pulire: chi li toglie i migliaia di mozziconi di sigarette dalla ghiaia, dall'erba e dai prati ora??)

Monica ha detto...

Voi neanche vi immaginate che razza di fauna umana è sbucata fuori a Villa Borghese per il concerto del sorcio... roba da non credere...