venerdì 13 marzo 2009

Sabato 14 Marzo tutti in Piazza di Spagna per il bike sharing


L'ha "ereditato" dall'amministrazione Veltroni, ma evidentemente il bike sharing, approdato a Roma dopo il successo ottenuto in altre città europee (vedi Parigi), non rientra nei progetti del Sindaco Alemanno. Sì, perchè dal momento che il Sindaco non ha ancora fatto fare il relativo bando, Cemusa, la società che per sei mesi ha offerto il servizio gratuitamente al Comune di Roma domani minaccia di smantellare tutto.
Repubblica riporta: "Il Comune ha avuto a disposizione ben 9 mesi - fa notare Cemusa - per avviare o indire una gara pubblica o prospettare una soluzione al mantenimento del servizio". Il problema si era già posto a dicembre, al termine dei sei mesi di sperimentazione concordati con il Comune. L´assessore all'Ambiente Fabio De Lillo aveva chiesto alla multinazionale di prorogare il servizio in attesa di una regolamentazione. Ma da allora nulla si è mosso. Eppure lo stesso De Lillo, nel settembre scorso, aveva fornito un primo, entusiastico bilancio: 20 mila i prelievi, 5.000 gli utenti, 5 tonnellate di anidride carbonica abbattute.
La capogruppo dei Verdi nel I° Municipio, Francesca Santolini commenta: "Grazie ad Alemanno Roma non avrà più il bike sharing, ma in compenso ci ritroviamo le ronde..Io preferisco le biciclette, questioni di punti di vista.."
Per manifestare a favore di questo servizio utile a romani e a turisti, (ed ecologico!) in una città che ormai trabocca di macchine e smog, è stata indetta una manifestazione in bicicletta domani, sabato 14 marzo alle ore 12:00 a Piazza di Spagna. Sperando che il Sindaco si convinca a siglare un accordo. Partecipate numerosi!

Scrivete all'Assessore all'Ambiente Fabio De Lillo manifestando sostegno al bike sharing: fabio.delillo@virgilio.it e/o scrivete al Gabinetto del Sindaco: ld.gabinetto@comune.roma.it

Vedi gli altri post sul bike sharing



4 commenti:

bikecity ha detto...

NON HO PAROLE.....Alemanno cosi' proprio non va!!!

Anonimo ha detto...

ciao Martina

Sabato in piazza di Spagna ci sarò.

e ci sarò anche domenica all'alba alla fontana delle Tartarughe alle 6.00 per una delle imperdibili ciclovisite di caiofabrizio

e a seguire sarò alle 11.00 a Porta Pia per manifestare a favore della pista ciclabile di via Nomentana, già approvata e finanziata ma affossata da questa amministrazione

poveri noi, che tempi
ciao
guido f

Miglioraroma ha detto...

se solo penso che a Monaco (di Baviera)la sera fermano il centro per 2 ore per fare circolare la gente sui pattini...qui siamo indietro anni luce..

Anonimo ha detto...

Io vorrei il bike sharing anche in periferia e soprattutto vorrei molte ma molte piu' piste ciclabili.

Io spero che Alemanno si renda conto che la sicurezza e' si importante ma la citta' ha assoluto bisogno di decongestionare il traffico, un servizio di bike sharing ben fatto ed esteso a tutta la citta' e' un ottimo modo per farlo.

Andrea Rossi