domenica 22 febbraio 2009

Il mistero delle api pubblicitarie intoccabili

ape piaggio a Via del Corso (foto di pluto)

Sono mezzi ape Piaggio 50 cc attrezzati a cartelloni pubblicitari. Sono parcheggiati in molti punti della città. Sono totalmente illeciti ("i mezzi 50 cc non possono essere adibiti ad usi speciali, ivi inclusi quelli pubblicitari", dice la Motorizzazione Civile). Eppure, nonostante le varie segnalazioni di questo e di altri blog, nonostante l'aiuto dell'ex Presidente del I° Municipio Lobefaro e del I° Gruppo della Polizia Municipale, questi mezzi, così allestiti, continuano ad invadere Roma.
Un gentile lettore del blog ce ne segnala uno in Via del Corso, che è stato posizionato addirittura in un posteggio per disabili. Come mai non viene rimosso?

L'ultimo che avevo segnalato, in Piazza di Spagna, poi, si trova attualmente ancora nello stesso posto. Ieri ci sono passata davanti ed ho chiesto all'agente della Municipale che stava elevando alcune contravvenzioni lì vicino come mai quel mezzo fosse ancora lì. Vi riporto la nostra conversazione:
Io: "mi scusi, potrebbe multare quell'ape Piaggio illegale?"
Agente: "quella prende multe tutti i giorni! tra l'altro è anche su uno spartitraffico"
Io: "scusi ma allora come mai è sempre lì?"
Agente: "non so, si saranno fatti un calcolo.."
Stano, ho pensato, viene affittata a 35 euro al giorno e la multa per divieto di sosta mi sembra superi questo importo..mah..
Io: "Non potete rimuoverla?"
Agente: "No, se fosse stata una macchina sì, ma un ciclomotore no."

Incredibile! Quindi dobbiamo rassegnarci a vedere parcheggiato quel piccolo catafalco per chissà quanto tempo.. E come mai questi mezzi non percepiscono il peso delle contravvenzioni? Sarebbe interessante sapere se le pagano. E se non lo fanno, come mai?
La Polizia Municipale non potrebbe comunque attaccare sopra alla loro pubblicità un cartello con scritto "pubblicità abusiva"?
Scriviamo ai gestori della vela parcheggiata nel posto per disabili per chiedere la sua rimozione. (cliccate qui).

AGGIORNAMENTO DEL 25 MARZO: La mini-vela Piaggio di Piazza di Spagna è stata rimossa.

8 commenti:

sessorium ha detto...

Bisogna pigliarsela con gli eventuali inserzionisti.

Matrix ha detto...

Intoccabili? E perchè? Basta un fiammifero e vedi che fine fanno.

Martina ha detto...

seeeh gli inserzionisti...ma che ne sanno loro di quello che è vietato o permesso..e poi sarebbe una cosa infinita (troppi soggetti). Le società che affittano questi mezzi invece sono di numero nettamente inferiore.

@matrix: la legge è contro di loro, per cui basterebbe applicarla. Io poi "predico" la legalità :-) il fiammifero non rientra..

ciao

Miglioraroma ha detto...

La Direzione della società mi ha risposto:


Grazie per la segnalazione,
abbiamo provveduto a spostare il mezzo non appena ci è pervenuta l'informazione.
Deve essersi trattato dello scherzo di qualche persona che non aveva altro da fare,
in quanto al mezzo è stata forzata la serratura nonchè spostata di peso
per posizionarla sul parcheggio disabili......

Cordiali saluti


Gentili, pero' non hanno detto nulla riguardo alla mia comunicazione dell'illiceità del mezzo..

RIPRENDIAMOCI ROMA ha detto...

Non è possibile denunciarli?

Martina ha detto...

non lo so..dovrei sentire un avvocato. Ti faccio sapere. (Anche se in Italia le denunce lasciano il tempo che trovano..mah)

Luca ha detto...

Ciao Martina, scusa se vado fuori tema, ma credo sia importante:

http://roma.repubblica.it/dettaglio/centro-la-rivolta-degli-abitanti/1593312

Giovedi 26 febbraio ci sarà una manifestazione per la salvaguardia della vivibilità e del decoro del centro storico a Campo de' Fiori dalle ore 17:30 alle 20:00. Ritengo sia di estrema importanza pubblicizzare l'iniziativa sui nostri blog.
Tra i temi all'ordine del giorno ce ne sono alcuni importantissimi, quali la maggiore pulizia delle strade e il ripristino del vecchio orario della ZTL.

Esiste anche un gruppo facebook relativo a questa iniziativa:

http://www.facebook.com/event.php?eid=21723324990&ref=ts

Luca

Martina ha detto...

Bravo Luca. Vediamo se riesco a postare qualcosa su questa manifestazione, ni sembra meriti..

Grazie!
Ciao,

Martina