lunedì 26 gennaio 2009

Violazioni della ZTL: finalmente una contromisura!


Da Leggo di oggi:

Gli occhi elettronici? Guarderanno anche chi esce dal Centro. Per il sistema di controllo della Ztl, infatti, si sta mettendo a punto un progetto per l’installazione di varchi di controllo anche in uscita. Un progetto già esistente, bloccato nel 2001 per mancanza di fondi. Non si tratta di una vera e propria rivoluzione, ma di una sorta di aggiunta - o se volete ampliamento - del sistema di Iride. Ma perché installare varchi anche in uscita? Semplice: nel solo 2007 gli uomini del primo gruppo dei vigili, comandati da Carlo Buttarelli, hanno scoperto e multato 450 “furbetti”, che per eludere il divieto d’accesso ai non autorizzati entravano nella Ztl percorrendo vie contromano, “dribblando” il varco con uno scarto da Formula uno, coprendo la targa con un giornale o utilizzando la tattica della retromarcia . Insomma, tanti escamotage scoperti ma che sicuramente nascondo migliaia di infrazioni dello stesso genere non viste dai vigili. Ecco allora che si punta al doppio controllo: in questo modo farla franca è davvero difficile. La soluzione del varco anche in uscita, invocata sia dal Comando della Municipale che dal I municipio, sarà finanziata grazie ai proventi delle multe fatte nel 2007 dagli occhi elettronici. L’operazione dovrebbe decollare i n primavera. Dopo una serie di collegamenti a fibra ottica e i canonici 60 giorni di pre-esercizio (obbligatorio per legge) si partirà con le multe vere e proprie. I “furbetti” della zona a traffico limitato, insomma, sono avvertiti. ...
(il grassetto è aggiunto)
--

Mi sembra una buona misura, anche se penso che le coperture delle targhe potrebbero comunque verificarsi anche alle uscite dei varchi.

Aggiungo che 450, cioè il totale di contravvenzioni elevate nel 2007 per violazioni della ZTL a Roma, non fornisce il vero ordine di grandezza dell'effettivo numero delle violazioni della zona a traffico limitato. Infatti, per esempio, il varco vicino alla mia abitazione viene violato da molte decine di vetture durante i weekend e di media da almeno 5 o 6 durante i giorni feriali. E questo solo con i contromano nelle vie adiacenti.
Moltiplichiamo per i giorni dell'anno e per il numero dei varchi..

Rimaniamo dunque in (trepida) attesa di queste contromisure, di cui verificheremo praticamente l'efficacia, sperando che il Comune decida anche di bloccare l'ingresso in centro di tanti altri mezzi inquinanti, quali per esempio i bus turistici (ricordiamo che percorrono solo 2km con 1 litro di gasolio!)

5 commenti:

Daniel ha detto...

Notizia grandiosa!!! Secondo te sarà la solita illusione oppure c'è qualcosa di già avviato? Purtroppo non ho modo di reperire Leggo al momento. Spero davvero sia la volta buona per punire questi "mezzi ometti" (tanto per non essere volgari) che commettono tali vili infrazioni, da vigliacchi. Buttarelli che dice? Ciao!

sessorium ha detto...

Martina ti avevo chiesto l'aiuto di pubblicare un annuncio sul tuo sito, molto seguito da persone che hanno a cuore questo problema, per tutti coloro che volessero collaborare al dossier che sto preparando per il delegato al centro storico Dino Gasperini e che riguarda, varco per varco, via per via, tutte (TUTTE!) le casistiche di ingresso abusivo in ztl. Purtroppo non lo hai fatto e neppure lo hai fatto ora che sei tornata sull'argomento. Mi domando se c'è davvero, anche da parte tua, la volontà di risolvere il problema.

Ad ogni modo lo dico qui: sto preparando questo documento, ed è a seguito di questo, ritengo, che oggi sia uscito questo articolo. Chiunque abbia da segnalarmi casistiche, tipologie di ingresso abusivo, violazioni dei varchi e quant'altro (anche con documentazioni filmate e fotografiche) è il benvenuto e verrà citato tra i contributors. Consegnerò poi tutto sia al I Municipio sia al Delegato al Centro Storico Dino Gasperini.

Pare che ci sia davvero, ora nella politica, la volontà di risolvere.

Martina ha detto...

scusa sessorium, ma il baby non mi permette molto tempo sul blog e per quell'articolo mi dovevo mettere ancora bene a pensare cosa scrivere, (te lo volevo dire ma tra una pappa e un pannolino, mi è passato di mente, so che non ti identifichi nella mia situazione perchè non hai figli, credo, pero' prova a immaginare..)
Il Blog proprio per questo in questo periodo non è seguito come l'anno scorso ed è anche per questo motivo che credo che un tale "sondaggio" non dara' grandi frutti, ma se vuoi preparami tu un articolo e lo pubblico qui.

ciao e non ti arrabbiare :-) io ho sempre voglia di aiutare chi me lo chiede,ma se non lo faccio immediatamente una ragione c'è.

Martina ha detto...

Daniel, è da tanto che in Comune se ne parla, almeno da quanto mi ha detto Buttarelli tempo fa. Considera che io e mio marito abbiamo fatto vari esposti l'anno scorso e siamo stati anche "ricevuti" in Comando per parlare di questa cosa. Buttarelli dice che tali infrazioni sono frequenti e in una 50ina di punti in città..speriamo che la contromisura pensata dal Comune funzioni. Staremo a vedere. Ciao.

Martina ha detto...

ps abbiamo fatto gli esposti anche perchè i contromano ci passano davanti casa e temiamo qualche collisione..