mercoledì 16 luglio 2008

Giornata nera per la Metro A

sopra: passeggeri della Metropolitana in attesa
delle navette sostitutive in Via di Bravetta (Prati)


Questa mattina la maggior parte dei passeggeri della Linea A della Metropolitana ha avuto la spiacevole sorpresa di essere "scaricata" ad una fermata diversa da quella desiderata. Andando verso la stazione Termini, per esempio, una volta saliti sul treno, si veniva informati dagli altoparlanti che il tragitto sarebbe terminato ad Ottaviano. Sono girate voci di un incidente - ed infatti poi si è letto che intorno alle 10 una ragazza si era gettata sui binari della metropolitana nella stazione di Vittorio Emanuele.
Fin qui nulla di strano, cioè purtroppo è già successo che qualcuno si butti sui binari, o venga spinto (non succederebbe se, come ho visto a Washington, il binario fosse separato dalla banchina da lastre di vetro apribili solamente in corrispondenza delle porte, certo, una bella spesa, ma chissà che non venga copiato questo sistema anche da noi prima o poi). La cosa che mi è dispiaciuta è che, essendo ormai noto che in questi casi si verifica sempre un affollamento di gente per salire sulle navette sostitutive (vedi foto in alto), che finisce per incidere negativamente anche sulla disponibilità di taxi, Metroroma non abbia informato i suoi clienti prima di salire sui vagoni che il treno avrebbe avuto un'interruzione., ma solamente in prossimità dell'ultima fermata prevista. Questo perchè, almeno, in questo modo la gente si sarebbe potuta organizzare prima della partenza (chi ha preso la metropolitana vicino a casa sarebbe potuto tornare a casa, chi ha lasciato il mezzo privato sarebbe potuto tornare indietro, gli altri avrebbero potuto cercare un taxi in una zona della città meno congestionata di chiamate e cosi' via). Come mai Metroroma non adotta il sistema che usano a Londra, cioè scrivere su delle belle lavagnette prima dei tornelli se il servizio che offre è regolare o che cosa si deve aspettare il cliente se passa il tornello, quel giorno? (A Londra le lavagnette sono aggiornate ogni ora o mezz'ora, se tutto è regolare ci si legge sopra "servizio regolare" altrimenti si puo' conoscere a che cosa si va incontro).

7 commenti:

manuele ha detto...

come a Washington, anche a Parigi (in alcune linee, quelle più recenti) c'è il sistema di protezione con lastre trasparenti !

Ivan ha detto...

Stiamo parlando di una società che ha messo i tornelli a vetro per controllare l'entrata spendendo soldi e ottenendo un unico risultato: quello di obbligare gli abbonati a timbrare e ad evitare finti abbonati. pensiamoci: il problema non erano i tornelli in ferro che venivano scavalcati ma un varco abbonamenti in cui passavano tutti e che non veniva minimamente controllato da chi era nel box e doveva farlo. il paradosso è che con il nuovo sistema a vetri è molto più facile passare senza timbrare, basta fare il trenino dietro uno che ha timbrato. lo vedo ogni giorno farlo. ora tu pensi che quelle stesse persone impegnate in chiacchiere da bar per 8 ore a turno e che non controllavano abbonamenti prima e "trenini" ora si mettano a scrivere sulle lavagnette? una società che quando fa i controlli all'uscita e tu mostri una scheda con chip ti fanno passare senza controllare? schema: compro una scheda con chip la carico un mese e poi non la carico più, passo col trenino ogni giorno, quando ci sono i controllori la mostro e nessuno controlla il contenuto.
non sono polemico con te ma con la irrealizzabilità della tua proposta semplice ed efficace in quel contesto.

Mario Sabatino ha detto...

La metro di londra Fornisce un servizio integrabile nella pagina di IGoogle che informa sullo stato di funzionamento delle linee in tempo reale. Provate a collegarvi al sito della MITICA metro di Londra.

Anonimo ha detto...

OT
Scusa se ti scrivo qui, ma il collegamento "contattami" mi da errore.
Volevo invitarti alla mobilitazione cittadina per la sicurezza stradale del 20 settembre p.v. alle 17 al Colosseo.
So che sei sensibile a questi temi e soprattutto per "Migliorino"!
Per i dettagli trovi il manifesto dell'iniziativa su www.bicyclemobilityforum.org/site/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1
e il video invito a http://it.youtube.com/watch?v=UvcAIwBJWmo
Grazie

Ceska

Martina ha detto...

ciao Ceska, grazie per l'invito (mi sembra un tema interessante e non solo per Migliorino :-)
In quel periodo però Migliorino dovrebbe essere in arrivo per cui non credo che riuscirò a partecipare, ma se mi mandi più notizie, a Settembre posso pubblicare qualcosa a riguardo.
Ciao,

Martina

Anonimo ha detto...

MIGLIORINO IN ARRIVO A SETTEMBRE?!!!
Che bello, che bello, che bello!
Per la manifestazioni ti terrò informata, basta che tu ci tieni aggiornati su Migliorino!!!

Ceska

Martina ha detto...

Grazie! non manchero'

(fine settembre)

:-) Martina