giovedì 6 dicembre 2007

Ristoranti: un'iniziativa da imitare

Qualche giorno fa sono andata a mangiare da T-Bone Station, in via Crispi e all'ingresso ho notato questo cartello.
E' semplice: ogni venerdi' e sabato sera, a partire dalle ore 21, cioe' da quando, con le nuove norme decise dal Comune di Roma, non si puo' piu' entrare in ZTL, questo ristorante offre a tutti i clienti 2 ore di parcheggio gratuito presso il parking Ludovisi.
Mentre molti esercenti si sono lamentati della chiusura anticipata del centro storico alle vetture dei non residenti, i piu' intraprendenti e pratici (sara' un caso che siano americani?) si sono ingegnati. Chiaramente T-Bone e' stato facilitato in quanto si trova vicino al confine della ZTL, pero' il principio mi sembra buono e valido anche per gli altri esercizi commerciali. Chi non ha un garage vicino ed accessibile fuori dalla ZTL potrebbe offrire un rimborso forfettario per il taxi. Inoltre, io estenderei l'iniziativa a tutte le sere della settimana, anche quando la ZTL è aperta, in quanto comunque il parcheggio in centro è difficoltoso.
Qualunque iniziativa per cercare di limitare l'utilizzo dell'automobile nel centro storico mi sembra benvenuta! Pertanto un plauso a T-Bone Station e.. speriamo che serva da esempio ad altri esercizi commerciali e -perche' no - anche a qualche teatro!

8 commenti:

Constantine ha detto...

Questo sarà il primo locale che segnalerò sul mio sito! ;))

RondoneR ha detto...

Quando gli esercenti capiranno (guarda il famoso triangolo) che si hanno più clienti senza macchine fra le scatole, sarà sempre troppo tardi...

:)

Ehi! Mi hai fatto venire in mente un'idea: Proponiamo dei ticket taxi al Comune che possono essere regalati da esercizi anche da privati.

Sarebbero tutti più felici. Comune, Tassinari, Traffico e Passeggeri.

Che ne pensi?

Miglioraroma ha detto...

Segnalazione fatta in data 6.12.07 al Teatro Sistina per incitarli ad adottare questa iniziativa, dal momento che molto dei loro spettatori sono usi parcheggiare su tuto cio' che è orizzontale intorno al Teatro, nelle sere di spettacolo! (inclusi parking disabili, marciapiedi e vicoli riservati al parcheggio dei residenti)..nonostante la presenza del vicino Parking Ludovisi.

In America c'è il Valet service , per cui quando si va al Ristorante c'è un valletto che per qualche dollaro di mancia ti parcheggia la macchina e poi te la riporta all'uscita, qui sarebbe un sogno pensare a una cosa del genere..ma almeno le convenzioni con i parcheggi dovrebbero essere sollecitate!

Martina ha detto...

Rondone,

cosa vuol dire "regalati da esercizi anche da privati"?

RondoneR ha detto...

Vuole dire questo.

Pensa ad un progetto del genere. Tu hai un esercizio e grazie ad una convenzione col comune puoi ordinare un pacchetto di corse già pagate (ovvio non possiamo andare oltre i 10 euro, magari da punti strategici della città, altrettanto ovvio che andrebbe studiata la cosa, che so con sgravi fiscali per chi la applica) che poi offri ai tuoi clienti in cambio di spesa sicura.

Fino poi ad allargare la cosa anche ai privati. Poter regalare una corsa pagandola in tabaccheria.

Così il tassista è l'unico a poter riscuotere la tessera prepagata.

Insomma noi dobbiamo riuscire a "scardinare la cultura italiana" (parole di Lady S) della macchina a tutti i costi.

Far capire che tra costo di benzina, parcheggio, tempo e fatica ci guadagnerai sempre a prendere il mezzo alternativo.

Anonimo ha detto...

L'iniziativa della t-bone è valida tutte le sere della settimana ed anche a pranzo per un'ora.

Martina ha detto...

Grazie caro Anonimo (chi sei? :-)

spero che i lettori ne tengano conto!

Anonimo ha detto...

Confermo, le 2 ore di parcheggio al Parking Ludovisi vengono offerte TUTTI i giorni della settimana, non solo il ven e il sab. ;)
Anche a pranzo (ma, al contrario della cen, solo per un ora..che per pranzare basta e avanza).
;)