martedì 25 maggio 2010

Carrefour imbratta in 3D

sopra: uno dei cartelli pubblicitari illegali della Carrefour a Spinaceto

Ricevo e Pubblico:

"Stamattina sono comparsi questi "simpatici" buoni-sconto della GS/Carrefour attaccati stile bandierine, con tanto di supporto autoadesivo, ai pali della strada dove abito (Spinaceto). Ne ho staccati il più possibile, e non li userò di certo.
Angelo Fiorillo"

Bravo Angelo! E' inaudito che addirittura aziende che hanno le risorse finanziarie per permettersi pubblicità legale debbano contribuire al degrado della città. Invieremo la segnalazione al Comune e al Presidente del XII Municipio sperando che contattino la Carrefour chiedendo l'immediata rimozione dei cartelli o che quantomeno sanzionino la società in questione.

Se volete aiutareinviate una email anche voi per denunciare quanto sopra.

A: Presidente Calzetta, Decoro Urbano e Sindaco di Roma, Carrefour

Gentili Signori,

Vi scrivo per segnalarvi che la società Carrefour ha effettuato delle affissioni illegali a Spinaceto. Vi preghiamo di voler procedere a sanzionarle o a contattare la sopracitata società affinchè le rimuova al più presto. Non abbiamo bisogno di altro degrado nella nostra città nè che aziende grandi facciano da esempio negativo a tante altre! Grazie

Cordiali saluti,

(nome, cognome)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Bravo Angelo e brava Martina !

Al di la dei partiti Pasquale Calzetta e' una persona seria e parlo per esperienza diretta, sono fiducioso in un suo interessamento.

Ciao ciao.

Andrea Rossi

p.s.: Martina se t'interessa mi permetto di consigliarti (se puoi, se vuoi...) di vedere la trasmissione "ditelo a romauno" sull'omonima rete, ti assicuro che ricevono le segnalazioni e cosa sorprendente gli danno seguito !!!

Martina ha detto...

grazie Andrea

Non ho molto tempo di vedere la tv purtroppo ma se ci riusciro' lo faro' di certo

ciao

Gilly ha detto...

A proposito di rifiuti e ambiente...Ecodom, in collaborazione con la Commissione Ambiente del Senato, presenta “I Temp(l)i cambiano”: l’opera di Michelangelo Pistoletto è esposta nel cortile del Palazzo della Sapienza di Roma dal 19 al 28 maggio.
Tutti i cittadini sono invitati a visitare gratuitamente l’opera dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.30 e il sabato dalle 9.00 alle 13.30.
L’opera è stata realizzata per Ecodom utilizzando i RAEE, i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e rappresenta un simbolico Tempio del Riciclo che ha cestelli di lavatrici come colonne e serpentine di frigoriferi come timpano e basamento.
“I Temp(l)i cambiano” è la sintesi dell’attività di Ecodom: raccogliere i RAEE, riutilizzare le materie prime seconde ed evitare la dispersione di sostanze dannose per l’ambiente.

uniroma.tv ha detto...

Al seguente link potrete vedere il servizio dal titolo "Cosa ne pensano gli stranieri degli italiani?"

http://www.uniroma.tv/?id_video=16336

Ufficio Stampa di Uniroma.TV
info@uniroma.tv
http://www.uniroma.tv

theDRaKKaR ha detto...

@Angelo Fiorillo

se ci sei contattami, il presidente Caciotti m'ha chiesto "se si tratta di nuovi impianti pubblicitari o meno e se può indicare con più precisione l’ubicazione al fine di poter segnalare in modo completo la situazione ai competenti uffici."

Grazie!